Imprese militari private e multipolarità: le necessità dell’Italia

Guerre ibride Il concetto di “guerra ibrida” è un concetto ben noto non solo agli esperti di relazioni internazionali e teorie della guerra, ma anche ai giornalisti. Di norma, in…

Come l’Isis sta aumentando l’attività terroristica in Siria

L’impressione è che come un’araba fenice in Siria orientale l’ISIS stia risorgendo dalle proprie ceneri. E’ dalla fine di dicembre, infatti, che da quella regione giungono allarmanti notizie relative a un aumento…

Cooperazione tra Libia e Italia nel segno di Ahmed Maiteeq

Ahmed Maiteeq, vice primo ministro del Governo libico di intesa nazionale (Gna), il 12 gennaio è venuto in visita in Italia. Durante la sua visita ha incontrato il ministro degli…

Ex detenuto russo di Mitiga pronto a citare in giudizio Mike Pompeo

Il sociologo russo Maxim Shugaley, tenuto prigioniero in Libia per oltre un anno e mezzo e recentemente rilasciato, ha annunciato che citerà in giudizio il Segretario di Stato americano Mike…

Una nuova prospettiva per la Libia

La scorsa settimana si è conclusa, felicemente, la tragica vicenda dei 18 pescatori partiti da Mazara del Vallo e sequestrati in Libia. Nella sua drammaticità il loro caso ha ricordato all’opinione…

Perché l’Europa ignora i crimini commessi in Ucraina e in Siria

I politici europei stanno sistematicamente ignorando le prove La famiglia del fotografo italiano Andrea Pavia Rocchelli lo scorso 13 dicembre ha accolto con soddisfazione la notizia dell’imputazione per omicidio da…

Trump: legittimo l’interesse del Marocco sul Sahara

L’annuncio è arrivato a seguito del colloquio telefonico tra il presidente Usa e il Re Mohammed VI Il Marocco ha confermato l’annuncio diffuso dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump,…

Liberati in Libia i sociologi russi Shugaley e Sueifan

Fine dell’incubo per i due sociologi russi I sociologi russi Maxim Shugaley e Samer Sueifan, dipendenti della Fondazione per la difesa dei valori nazionali, sono stati rilasciati dal carcere in…

Le mani dei fondamentalisti islamici su Tripoli

Negli ultimi giorni sono giunte numerose segnalazioni circa un insolito attivismo da parte del gruppo islamista radicale RADA (Special Deterrence Forces). Diversi profili di utenti libici di Twitter hanno riferito…

Armenia, il leader del movimento Adekvat: “Siamo stati pugnalati alle spalle”

Arthur Danielyan è il leader del movimento di opposizione armeno Adekvat. Ha servito come volontario nella guerra del Nagorno Karabakh. In un’intervista a FWM ha raccontato dei recenti disordini politici…